Prodotti per capelli: MEDICEUTICALS,NIOXIN, BOSLEY, REVIVOGEN e molti altri!

Primavera vs capelli. Chi vince?

primavera-vs-capelli

La Primavera è sempre un periodo delicato per il nostro fisico e sono molte le persone, sia uomini che donne, che accusano il problema di un aumento della caduta dei capelli in questo periodo.

Cerchiamo innanzi tutto di capire perchè le nostre chiome son così provate dai cambi di stagione.

Ci sono almeno 3 validi motivi che giustificano l’aumento di perdita dei capelli nel periodo primaverile.

  1. Primo motivo

    Si tratta di  una questione ‘ atavica’. In questo periodo dell’anno, nel mondo animale, avviene la muta. Qualsiasi specie animale assiste, in primavera, ad un risveglio e cambia : piume, pelo o pelle.

    Bene, diciamo che la memoria del nostro DNA ci mantiene in qualche modo legati alla natura e anche per noi questo momento rappresenta un momento di ‘rinnovo’ , di cambio.

  2. Secondo motivo

    Il cambiamento climatico . Quei gradi che di giorno in giorno aumentano e l’aumento delle ore di sole, portano ad una variazione del nostro orologio biologico e del nostro metabolismo. Diciamo che il nostro corpo si adatta ai cambiamenti , subisce delle variaziani che si palesano anche con la perdita di capelli.

  3. Terzo motivo

    Da non sottovalutare: le possibili modifiche della dieta. La primavera di solito ci mette voglia di metterci un pò a dieta, di perdere quel paio di chili in più per farci trovare pronti alla temuta prova costume. Può accadere che , anzichè affidarci ai suggerimenti di un medico o di un nutrizionista, ci diamo alle diete ‘fai da te’  andando a limitare alcuni nutrienti che, in questo particolare momento di cambiamento, sono invece essenzaili per la salute del nostro organismo.

Sembra che la perdita dei capelli nel corso della primavera , colpisca circa il 30% della popolazione ( alcuni ne risentono di più in autunno ) e che colpisca in modo uguale sia uomini che donne.

Qual è la normalità e quando invece è il caso di preoccuparsi?

Diciamo che fino ai  30 / 50 capelli al giorno, per un periodo circoscritto all’inizio della primavera , è un numero considerato fisiologico e normale. Se, però, il numero di capelli che restano nella spazzola aumenta e il periodo diventa particolarmente prolungato , allora è il caso di correre ai ripari .. una carenza di vitamine potrebbe essere in agguato, quindi meglio non trascurare questi segnali e affrontare subito il problema.

Certo, non è semplicissimo mettersi a contare capello per capello . Come del resto non è giusto nemmeno che diventi una ossessione. Diciamo che, se oltre a vedere un pò troppi capelli sulla spazzola, cominciate a trovarne anche sul cuscino al risveglio e la vostra chioma appare spenta e indebolita, allora forse è il caso di interessarsi alla cosa.

Cosa fare? Beh un giro dal medico per avere la sicurezza che non si tratti di carenza vitaminica è indispensabile. Esistono degli ottimi ricostituenti che possono aiutare molto il vostro corpo da dentro.

Per il mantenimento dei capelli, esistono poi dei prodotti specifici come impacchi, maschere ipernutrienti, shampoo rigeneranti e cure d’urto che in poco tempo cambieranno l’aspetto dei vostri capelli, donandone nuovo vigore.

Noi di Salute Capelli, la Tua Barberia ti suggeriamo i prodotti che trovi qui nel nostro sito e che vanno a coadiuvare la soluzione anche di problemi specifici.

Ovvio, poi, che una corretta alimentazione e una sana attività motoria sono essenziali a ridare salute ai vostri capelli perchè riequilibrano il corpo e alleviano lo stress.

Raccontateci quali sono i vostri ‘ rimedi’ alla caduta primaverile dei capelli, saremo felici di condividerle!

Share this post



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI UNA DOMANDA DA FARE ? :-)

Scrivi la tua domanda e ti risponderemo in pochissimo tempo! :-)

Benvenuto! Come possiamo esserti utile?

Clicca INVIO per chattare