Prodotti per capelli: MEDICEUTICALS,NIOXIN, BOSLEY, REVIVOGEN e molti altri!

Lacca o spray fissante?

messe in piega

Non crederete mica che siano la stessa cosa vero? ! E’ un errore che fanno in molti e forse proprio per questo alcune persone preferiscono non usarla. Ma precisiamo subito che lacca e spray fissante sono due cose diverse!

La lacca ha la funzione di manenere l’acconciatura lasciandola però morbida  : definire i ricci o quell’effetto mosso che vi fa il vostro parucchiere e che tanto vi piace , mantenere l’effetto della piastra se fuori c’è umidità, donare quella sensazione di essere in ordine , ma non deve assolutamente appesantire! Spruzzandola si deve creare un sottilissima e ipercettibile microrete che mantiene i capelli più ordinati. Attenzione però, una lacca che si rispetti non deve sporcare il capello , nè tanto meno renderlo appiccicoso. La lacca , se di qualità, deve creare un film invisibile sul capello e si deve toglie facilmente con una spazzola, senza appesantire!

Di fatto la lacca non si deve percepire, non si deve vedere e deve lasciare il capello libero di muoversi, solo in modo un pò più compatto!

Diverso il discorso per lo spray fissante che svolge, grosso modo, la funzione di gel e cera… insomma a differenza della lacca, lo spray fissante deve ,invece, tenere i capelli ben fermi esattamente come li avete messi.

Lo spray fissante serve proprio per dare forma alla messa in piega, creando un effetto quasi lucido.

Facciamo qualche esempio:

Avete deciso che per la prossima serata in disco volete sfoderare uno chignon WOW che deve rimanere perfetto per tutta la sarata nonostante i vostri balli sfrenati? Bene, usate dello spary fissante! Spruzzatelo sia sullo chingon che sui lati per evitare che ciuffi ribelli inizino a spuntare.

Avete un appuntamento, magari galante o professionale? Volete apparire ordinate e perfette? Scegliete la lacca , vi permetterà di mantenere l’accongiatura al suo posto in modo naturale.

Attenzione però, la lacca va dosata in modo corretto! Innanzitutto è necessario sceglierne una professionale e di qualità , poi basteranno un paio di spruzzi per donare l’effetto desiderato: vietato eccedere se si vuole un effetto naturale!

In questo modo eviterete di spruzzare la lacca sul cuoio capelluto ed eviterete anche quel poco simpatico effetto appiccicoso che non aiuta di certo il look!

Volete un consiglio per l’applicazione? Sicuramente mantenete la giusta distanza ( 30/35 cm dalla testa ) oppure spruzzate una nuvola in aria e infilatevici dentro con la testa, è un ottimo modo per averla distribuita in modo equo su tutta la chioma ;-).

Qualche consiglio per un prodotto professionale ad alta resa e che contiene anche ingredienti protettivi per il capello? Date un occhio qui!

 

Share this post



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI UNA DOMANDA DA FARE ? :-)

Scrivi la tua domanda e ti risponderemo in pochissimo tempo! :-)

Benvenuto! Come possiamo esserti utile?

Clicca INVIO per chattare